Investire nelle scommesse: Si guadagna davvero?

1
1214

Negli ultimi 10 anni si è molto diffuso un investimento speculativo alternativo a quello dei classici investimenti speculativi che abbiamo imparato a conoscere, si tratta degli investimenti nelle scommesse sportive, una pratica che per alcuni risulterà folle perché non associano lontanamente le scommesse sportive ad una possibile fonte di guadagno, ma che di fatto è diventata un’attività molto interessante per diverse migliaia di persone.

Investire nelle scommesse per un vasto pubblico significa solamente essere ludopatici, ma chiunque mastichi le dinamiche del settore delle scommesse sportive, sa benissimo che non sia così, e che anzi, gli investimenti nelle scommesse sportive sono uno dei mezzi più rapidi per ottenere dei risultati importanti, questo perché il mercato delle scommesse è ancora pieno di inefficienze a differenza di tanti altri mercati dove è difficilissimo fare anche solo il 10% l’anno di rendimento netto.

Quanto si può guadagnare con le scommesse?

Una delle principali domande che vengono poste è quanto si possa guadagnare con le scommesse sportive, e questo argomento non può essere affrontato con dati nominali perché non avrebbe alcun senso, ma solamente con numeri legati al EV (Valore atteso) e quindi allo Yield.

Lo Yield nelle scommesse, e quindi il guadagno, dipende dal modo in cui un investitore dei mercati sportivi ha deciso di approcciarsi alla materia.

C’è chi ha deciso di operare solo su campionati dal grande impatto mediatico e ha uno Yield basso, c’è chi ha deciso di operare solo su campionati modesti e ha uno Yield alto ma ha limiti di puntata inferiori.

C’è chi ha deciso di operare tantissimo e quindi ha uno Yield più basso indipendentemente dalle leghe su cui opera, e c’è chi opera esclusivamente quando ci sono occasioni clamorose.

Ognuno fa Betting come vuole, e ottiene performance in termini di Yield diverse in base a come opera, l’unica cosa che accomuna tutti è quella di riuscire ad individuare il valore.

Noi per esempio con il nostro prodotto di consulenza abbiamo uno Yield molto importante pur operando molto, e infatti pur avendo una gestione degli stake molto contenuta (meno del 1% del bankroll come media) arriviamo ad avere come obiettivo quello di raddoppiare il capitale di partenza, pur non avendo un DD (drawdown) significativo, risultato straordinario.

Storico Football Pro 2021

Storico Football Pro 2022

Richiedi accesso storico 2023

Investire nelle scommesse sportive: Cosa devi sapere?

Per investire nelle scommesse sportive o ti formi adeguatamente, e quindi studi da persone che già svolgono questo di lavoro, oppure, cosa che ti consigliamo noi di fare, inizi a seguire prodotti di consulenza offerti da realtà solide che stanno nel settore almeno da 5 anni e che abbiano dei numeri certificati da piattaforme terze come li abbiamo noi.

Qualsiasi individuo ti parli di performance strabilianti con Yield surreali, o banalmente ancor più semplicemente, ti parli di fare grandi profitti (decine di migliaia di euro) partendo da somme inferiori ai 1000€ ti sta prendendo in giro, e devi stare alla larga da questi soggetti perché costituiranno per te solamente una perdita di tempo, di denaro e di fiducia nel settore.


Chi sostiene che sia possibile guadagnare 30 euro al giorno con le scommesse costantemente (per costantemente s’intende la media giornaliera di profitto in 1 anno) con un capitale iniziale di poche centinaia o migliaia di euro sta palesemente mentendo.

Devi fare molta attenzione ai presunti migliori tipster che circolano in rete, molti di questi sono solamente dei bluff e infatti non hanno performance certificate da piattaforme terze.

Quello che puoi fare con un piccolo capitale è farlo crescere e solo dopo che sarà diventato sufficientemente sostanzioso allora si potrà iniziare a parlare di prendersi dei “dividendi” da quest’investimento, cioè intascarsi le vincite senza reinvestirle.

Contattaci

Miglior metodo per investire nelle scommesse

Se punti sul serio a fare soldi con le scommesse, e quindi utilizzarle come uno strumento per investire, devi necessariamente rivolgerti a professionisti e seguirli fedelmente, tali professionisti come abbiamo già ribadito tante volte dovranno avere delle performance certificate da piattaforme terze e dovranno essere individui credibili, quindi possedere aziende di consulenza di cui puoi verificare i fatturati negli anni.

Rivolgersi al primo improvvisato che sostiene di essere un professionista ti farà solo sprecare risorse.

Software per investire nelle scommesse

Sul mercato esistono numeri software per vincere alle scommesse, o meglio, i cui inventori sostengono siano i migliori software esistenti per vincere alle scommesse, e quindi i migliori per utilizzare le scommesse sportive come una fonte di investimento.

In realtà le cose stanno diversamente perché quasi nessuno di loro, oltre noi, ha una storicità certificata da terze parti che qualifica il nostro lavoro come un lavoro svolto con capacità, e dunque valorizza i nostri prodotti, tra cui il nostro software per vincere alle scommesse.

Esistono software per vincere alle scommesse, del resto noi ne abbiamo la prova, avendo creato MidaBet che negli anni ha dato numerose soddisfazioni sia a noi che ai nostri clienti che ne hanno acquistato la licenza, ma bisogna comprendere che un software da solo non è sufficiente per essere vincenti perché serve tutta la parte teorica del Betting legata alla gestione dell’emotività e alla gestione del bankroll.

Proprio per tale ragione noi consigliamo sempre di affiancare un software ad un prodotto di consulenza (segnali operativi) con cui si vede un professionista all’opera e si impara molto più in pochi mesi che stando per anni a mercato da soli, ciò poi permetterà anche un migliore utilizzo degli strumenti posseduti tra cui i software.

Investimento Sportivo: A chi affidare il proprio denaro?

Non devi dare a nessuno il tuo capitale destinato ad essere investito nelle scommesse sportive, tu devi solamente pagare una consulenza a dei professionisti che ti diranno cosa fare per far investire correttamente il capitale.

La gestione diretta del capitale, cioè dare direttamente il denaro a qualcuno che lo amministri, è un reato e si tratta di gestione abusiva del risparmio. Solamente poche realtà abilitate possono gestire direttamente il denaro, come le SGR, e altri istituti di intermediazione finanziaria, tutte figure che non operano nel mondo delle scommesse sportive.

Tu devi trovare un professionista, pagargli la consulenza e fare quello che ti dice.

Quanto capitale investire nelle scommesse?

Le scommesse sportive appartengono al ramo delle speculazioni e per tale ragione nessuno che non sia un folle deve investirci gran parte del proprio patrimonio, noi consigliamo di non superare il 5% del proprio patrimonio, poi si potranno serenamente reinvestire tutti i profitti per aumentare sempre più le entrate nel corso del tempo, almeno secondo le possibilità previste dal mercato stesso.

Ma questa percentuale è arbitraria e non tiene conto di moltissimi fattori, quello che bisogna fare è essere ragionevoli, cosa che purtroppo abbiamo imparato a capire nel tempo che è una cosa poco comune tra le persone.

Sappi comunque che se dovessi decidere di seguire noi nel nostro percorso, è letteralmente impossibile perdere tutto il capitale investito se è un capitale decente.

Nel peggiore dei casi potremmo perdere qualche migliaio di euro (mai successo) ma nel migliore guadagnarne diverse decine di migliaia. Quindi chiaramente il valore atteso è dalla nostra parte.

Comprare azioni nelle scommesse: Truffa o opportunità?

Nel corso degli anni sul web si sono susseguiti vari progetti in cui veniva proposto di acquistare delle azioni per comprare quote di fondi che poi venivano gestiti con le scommesse sportive, tutte queste realtà erano e saranno sempre, dei ponzi. Il denaro non viene realmente allocato nei mercati sportivi, si sfruttano le persone per guadagnare creando il più classico dei schemi ponzi.

Realtà del genere vanno evitate, anche perché tra le altre cose, come scritto in un paragrafo precedente, si tratta di gestione abusiva del risparmio.

Le scommesse sportive sono un buon investimento?

Le scommesse sportive sono un ottimo investimento di tipo speculativo, ma solo a patto di sapere esattamente cosa si stia facendo, quindi rivolgendosi a professionisti, altrimenti è solo un modo per buttare molto denaro.

Per questa ragione non ci si può improvvisare e bisogna sempre rivolgersi a coloro che hanno gli strumenti per poterti permettere di fare le cose fatte bene, col fine di conseguire un risultato positivo e trarre profitto dal tuo investimento.

Si può diventare ricchi investendo nelle scommesse?

Esistono numeri multi-milionari nel mondo delle scommesse sportive, alcuni dei quali hanno anche delle pagine Wikipedia, questo per far capire la portata di quanto siano stati capaci di fare.

Ma generalmente no, non è possibile per una persona comune diventare ricca con le scommesse sportive, quello che è possibile fare è integrare il proprio reddito da lavoro grazie alle scommesse sportive fatte professionalmente, e in alcuni casi si può arrivare a guadagnare davvero bene, ma la ricchezza è un’altra cosa e appartiene a pochi.

Noi siamo diventati discretamente benestanti grazie alle scommesse sportive, e non ci va di illudere le persone sostenendo che possano fare anche loro i nostri stessi numeri, qualcuno può farlo, ma la maggioranza deve accontentarsi di guadagnare da poche centinaia di euro mensili a qualche stipendio extra mensile. Quello che è realistico riuscire per chi ha un po’ di testa e buon senso, è riuscire a fare è guadagnare col tempo migliaia di euro al mese.

Contattaci

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here