Quanto guadagna uno scommettitore professionista?

1
672

Una delle domande più ricorrenti che si fanno gli scommettitori è quella di: “quanto guadagna uno scommettitore professionista”? Si può davvero vivere e guadagnare con le scommesse sportive? Sia online che effettuate in ricevitoria?

Se vi trovate sul nostro sito, la risposta è facile e scontata: ovviamente si!
Ma più o meno quanta può guadagnare uno scommettitore professionista??

Prima di potervi dare una risposta precisa, bisogna andare ad analizzare svariati fattori.

Prima di tutto la bravura nel saper individuare le quote di valore, che è una cosa fondamentale ma per nulla scontata.

Un bravo scommettitore professionista, quindi, deve prima di tutto avere un’ottima visione e avere più di un bookmakers su cui poter scommettere in modo da poter prendere di volta in volta sempre la quota migliore.

L’operato degli scommettitori professionisti e il loro profitto

La seconda cosa che può far pendere l’ago verso il professionismo è il “saper studiare”.
La maggior parte degli scommettitori molto spesso gioca unicamente sulle partite di cartello, ma proprio quelle sono le partite dove ci sono più insidie, sono proprio quelle le partite che possono creare danni.

Quindi uno scommettitore professionista deve saper “studiare” a fondo ogni singola partita e non solo quelle del nostro campionato.

Ma anche quelle delle altre nazioni, sia la prima divisione che anche le divisioni minori, deve informarsi quotidianamente sull’andamento di una squadra, sullo stato fisico e mentale dei calciatori e non per ultimo deve avere anche delle buone conoscenze degli altri sport; non sempre le quote migliori si trovano sul calcio.

I tre argomenti di studio principali sono: le statistiche, la matematica e poi lo sport.
Uno scommettitore professionista deve essere bravo in tutte e tre le materie e solo dopo aver fatto uno studio approfondito si può avvicinare ai bookmakers per poter scegliere quali di essi può dare i risultati migliori.

Il web è pieno di guru che millantano di avere la formula giusta per far diventare ricchi tutti coloro che li andranno a seguire ma una delle cose certe è che se uno non studia non potrà mai arrivare a definirsi professionista.

Ogni professionista che si rispetti trascorre più tempo ad analizzare le partite piuttosto che organizzare uscite e viaggi con amici, il lavoro dello scommettitore professionista, è un lavoro serio, e come tale solo chi studia tanto può ambire al professionismo.

Molti professionisti si specializzano solo su un singolo sport, e questo potrebbe essere un buon metodo per iniziare, ma perché precludersi delle ottime opportunità anche sugli altri sport? Quindi un vero professionista è specializzato in un singolo sport, ma allo stesso tempo sa argomentare, e quindi scommettere, anche su tutti gli altri sport, proprio perché le ore passate a studiare sono tante.

Quanto guadagna uno scommettitore professionista: Le cifre

Per poter scommettere in maniera efficiente, gli scommettitori professionisti utilizzano degli strumenti di analisi avanzata, ma la cosa principale è giocare con la testa libera da pensieri.

Se per un qualsiasi motivo si è pervasi da qualche problema o avvenimento è meglio che quel giorno non si scommetta, anche perché a differenza degli altri lavori, se si opera in maniera poco tranquilla e magari si è anche studiato poco il palinsesto sportivo, si rischia seriamente di andare ad inficiare il proprio budget.

Detto questo si può dire con certezza che per essere un professionista delle scommesse, non si deve mai guadagnare meno di 4000-5000€ al mese. Un qualsiasi professionista che si rispetti, studiando quotidianamente tutti i palinsesti sportivi, sa che può trovare le quote giuste, e quindi avvantaggiarsi ed arrivare a fine mese ad aver fatto un utile davvero interessante, senza aver mai messo in serio pericolo il proprio capitale.

Quanto guadagnano i migliori scommettitori professionisti?

Alcuni scommettitori professionisti sono estremamente competenti, questo è dovuto sia a competenze acquisite nel tempo, sia ad un talento innato. Basti vedere il caso di Antony Bottiglieri, che a soli 20 anni è riuscito per due anni di fila a guadagnare 100.000,00€.

Ma Antony Bottiglieri che è il massimo esponente di Betsystem, non è l’unico a guadagnare queste cifre, anzi, ci sono professionisti delle scommesse molto noti come Psychoff che riescono a guadagnare persino milioni di euro.

1 COMMENT

LEAVE A REPLY